Storie Correlate

Migliora la tua leadership con Manuagere l’HR formato tasca

Il filosofo greco Pittaco una volta disse: “Se vuoi conoscere la vera natura di un uomo, devi dargli un grande potere.” Parole che risultano attuali anche al giorno d’oggi: possedere una forte leadership non è cosa comune e tanto meno semplice da ottenere.

Quante volte ti è capitato di vedere un collega perdere la testa e cambiare completamente atteggiamento nei tuoi confronti?

Essere a capo di un gruppo di lavoro o addirittura di un’azienda non è affatto facile, su questo non ci sono dubbi. È anche vero, però, che molte volte chi riveste questi ruoli può iniziare ad assumere atteggiamenti differenti nei confronti dei suoi sottoposti.

C’è chi si adagia nella posizione di comando e delega qualsiasi attività, chi invece esaltato dal potere diventa un capo autoritario che fa tremare i suoi collaboratori, facendoli scattare non appena sentono il loro nome, oppure ci sono i capi completamente assenti.

Ora penserete: ma esistono solo superiori che non sono all’altezza del ruolo che ricoprono? Assolutamente no e devo dire anche per fortuna!

Nell’articolo di oggi vedremo le differenze fra due figure importanti all’interno della tua azienda e come potrai sfruttare il team building, per avere una squadra efficiente e pronta a tutto grazie a Manuagere.

Leadership: il gap manageriale tra capo e leader

I film e le serie tv americane ci hanno insegnato più e più volte che capo e leader, seppur siano sinonimi, rappresentano due facce della stessa medaglia.

Per me la differenza tra i due, non la si nota solo dalle competenze che si hanno o dal percorso che ha portato queste persone a raggiungere quella posizione, anche perché non è detto che un capo autoritario non sia allo stesso modo una persona preparata, ma la vera differenza, la più importante, è come questa persona comunica con il suo team.

Un leader non è mai autoritario ma autorevole, perché è giusto che lo sia per il ruolo che ricopre, nessuno ha bisogno di un capo amicone, ci deve sempre essere una separazione tra i ruoli, ma non per questo non ci deve essere comunicazione. Il dialogo che instaura con i collaboratori è fondamentale per creare un rapporto di fiducia tra le parti.

Per riuscire a consolidare questo rapporto di fiducia e serenità c’è la necessità di organizzare attività di team building tramite la partecipazione ad eventi, aperitivi, giochi di squadra… Si tratta di conoscersi meglio e creare complicità. La complicità è la regina degli scacchi del mondo lavorativo, più si è complici, più si lavora bene, più risultati si ottengono.

Se i dipendenti si fidano dei loro superiori seguiranno ad occhi chiusi la loro leadership perché la loro mente ed il loro cuore sono alleggeriti da timori e ansie, riusciranno a porre quesiti o a segnalare errori che, come capirai, porterà solo benefici al tuo business.

Creare un ambiente di lavoro disteso, quindi, aumenta il buonumore delle persone e accresce in loro anche un maggiore attaccamento all’azienda per la quale lavorano, ne condividono la visione di insieme e perché no, in molte occasioni si è visto che si sono fatti in prima persona portatori del messaggio aziendale.

KPI imprenditori CEO aziende italiane PMI Manuagere sistema di Fattoria dei Talenti Manuagere leadership

Cambia la tua visione d’insieme per una leadership efficiente

Tante volte ci si dimentica che siamo tutti esseri umani, si indossa la maschera del ruolo che si riveste e si legge il solito copione. Noi italiani, soprattutto, siamo persone molto abitudinarie e difficilmente inclini al cambiamento. Non cambiare mai, però significa non evolversi, non diventare persone migliori nella vita personale e professionale.

Come per i collaboratori anche per i manager o gli amministratori delegati, c’è bisogno di un costante percorso di formazione, non bisogna fermarsi a quello che si è imparato fino a quel momento, ma è necessario essere sempre curiosi e motivare sé stessi e gli altri a dare sempre di più, ognuno a seconda delle sue capacità.

Quante volte da piccoli ci siamo sentiti dire dalla nostra famiglia “la scuola apre la mente”, e perché allora passati i canonici anni dell’istruzione abbiamo pensato che questo discorso non valesse più?

Informarsi, conoscere, approfondire, dialogare con altre persone, ci porta ad essere più aperti al cambiamento e ci da anche le basi per affrontarlo al meglio.

Prova a pensare solo quanto, sia nel lavoro sia nella vita, apprendi guardando gli altri. Comunicare ed imparare dagli altri cosa fare e cosa non, è sicuramente un ottimo metodo per migliorare la tua leadership. Confrontarsi è necessario, non serve avere paura dei giudizi e bisogna affrontare a mente serena i consigli suggeriti.

KPI gestione risorse formazione Manuagere sistema di Fattoria dei Talenti capitale umano leadership

Rapporti umani: come si sono evoluti negli ultimi anni

Questi quasi due anni passati ci hanno fatto capire una cosa molto importante: tutto può stravolgersi da un momento all’altro e noi non sempre siamo pronti.

Sicuramente a livello personale e psicologico è stato un periodo durissimo, che non dimenticheremo facilmente e che non dobbiamo sottovalutare. Non è cambiato però solo il nostro mondo intimo, si è stravolto anche quello professionale, qui forse un po’ di preparazione in più ci poteva essere, ma andiamo con ordine.

Da un momento all’altro ad inizio marzo 2020 non siamo più potuti uscire di casa e la nostra routine quotidiana è stata stroncata all’improvviso. Non siamo potuti andare a lavoro (tranne in rari casi e per certi tipi di lavoro), non abbiamo più avuto il confronto diretto con i nostri colleghi e con i nostri superiori. Tutto è stato filtrato attraverso lo schermo di un cellulare o di un computer.

Il rapporto e il contatto con le altre persone, all’improvviso, vengono visti con sospetto e paura a causa del virus, che ha portato a tenere le distanze da tutti, isolandosi ognuno nel proprio mondo.

L’essere umano, però, è un animale sociale dalla notte dei tempi e ha la meravigliosa capacità di trovare soluzioni a momenti di crisi, certo non si poteva stare vicino alla propria famiglia e ai propri amici, ma ad esempio si è iniziato a fare aperitivi o cene sulle varie piattaforme che permettevano l’uso della videochiamata, che poi in realtà sono state utili, e lo sono ancora, anche in campo lavorativo per meeting e scambi di riflessioni con i colleghi.

Il problema è che queste soluzioni sono state trovate soltanto nel momento in cui non si poteva fare niente di diverso, le aziende, ovviamente non tutte ma la maggior parte, non erano preparate da un momento all’altro a spostare il lavoro da fisico a remoto.

Questo stravolgimento improvviso di modalità ha trovato anche molto ostruzionismo da parte di alcuni capi che, come abbiamo detto all’inizio, non sono inclini al cambiamento, perché in quel momento hanno perso l’unica arma che avevano sui propri dipendenti: il controllo. Da questa esperienza abbiamo compreso che solo con la comunicazione, il rispetto, la fiducia e soprattutto la volontà è possibile creare un rapporto migliore con il proprio team, che sia volto ad abbracciare il cambiamento per svolgere sempre al meglio un lavoro di alta qualità e non farsi fermare dagli imprevisti.

Imprenditori piccole medie imprese Fattoria dei Talenti Manuagere leadership

Manuagere: lo strumento ideale per la tua leadership

Migliorare sé stessi non è semplice, in fondo il lupo perde il pelo ma non il vizio, nonostante ciò, la forza di volontà ha un potere inimmaginabile sul nostro cervello.

Che tu sia portato o meno al cambiamento, se vuoi cambiare puoi, e non dimenticarti che chiedere aiuto a professioni esperti è un primo passo per rivalutare le tue priorità.

Anche noi del team di Fattoria dei Talenti abbiamo dovuto accettare la situazione e il cambiamento e per questo abbiamo ideato Manuagere, un sistema totalmente da remoto in cui è possibile farsi seguire in una prima fase di formazione.

Proseguirai poi attraverso percorsi di team building con la tua squadra, verso un processo di maggiore coesione e comunicazione anche a distanza.

All’interno di Manuagere, abbiamo inserito anche degli elementi di e-learning gamification, perché non si impara solo da piccoli attraverso sistemi di gioco, lo si può fare a tutte le età e perché fermarsi se ci si può divertire imparando?

Siate sempre la versione migliore di voi stessi, che non deve rispondere a nessun canone imposto dalla società, ma che deve far stare meglio voi e chi vi è intorno.

Lasciamo stress, nervosismi e frustrazioni fuori dalla porta sia di casa che del lavoro e comunichiamo con le persone, ogni problema ha una soluzione, bisogna solo cercarla!

Scopri il Sistema Manuagere e compila il form per ottenere una demo gratuita!

HR gamification aziendale con Manuagere, il sistema di Fattoria dei Talenti leadership
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su email
Email

Leggi anche

Negli ultimi 20 anni l’ambiente di lavoro ha attraversato dei grandi cambiamenti, ma la vera rivoluzione deve ancora arrivare e sarà il fattore generazionale a provocarla.

Anche tu, come noi

Se anche tu, come me, ti senti un po’ manager e un po’ coltivatore e ti piace condividere il sapere e i frutti del tuo lavoro puoi essere parte di questa comunità.

Siamo qui per darti una mano!

Dicci pure come possiamo aiutarti..