Storie Correlate

Come mostrare gratitudine sul posto di lavoro nel 2022

Sul posto di lavoro è possibile mostrare gratitudine in molte forme diverse.

Per esempio, un capo può esprimere gratitudine a un collaboratore che va oltre le sue mansioni, oppure un collega può ringraziare per aver offerto il suo aiuto in un progetto.

La gratitudine ha il potere di manifestarsi in modi differenti e significativi, e quando la introduciamo all’interno della nostra cultura aziendale, ci consente di essere visti e percepiti sotto una luce diversa.

Ma serve davvero?

Mostrare Gratitudine Cultura Aziendale Risorse Umane fattoria dei talenti

La risposta è si e rappresenta il punto di forza che ti permetterà di essere competitivo nel mercato dei talenti, oltre ad apportare un valore aggiunto per i tuoi clienti.

Indipendentemente dal modo in cui viene espressa, la gratitudine svolge un ruolo importante sul posto di lavoro:

  • amplifica l’empatia
  • la collaborazione
  • la comunicazione
  • Rafforza le relazioni all’interno dell’organizzazione

Tuttavia mi rendo conto che, con i tempi che corrono, questo approccio può apparire molto pragmatico e non di facile realizzazione in un’azienda.

Quindi, nell’articolo di oggi analizzeremo i benefici della gratitudine sul posto di lavoro, come renderla un nuovo standard nella tua organizzazione e tutti i modi in cui tu e il tuo team potere mostrarvi reciprocamente grati.

Mostrare Gratitudine: i benefici

Nel loro libro, Leading with Gratitude, gli autori illustrano l’impatto della gratitudine sulle prestazioni dei lavoratori e affermano:

“I lavoratori vogliono e hanno bisogno di sapere che il loro lavoro è apprezzato. Mostrare gratitudine ai dipendenti è il modo più semplice, rapido ed economico per aumentare le prestazioni”.

Anche in un recente articolo di Inc. gli autori affermano:

“The benefits of [leaders expressing gratitude] are twofold, improving day-to-day morale and driving organizational success.”.

Si tratta di un concetto molto semplice: il riconoscimento ponderato, sincero e coerente dei collaboratori porta a livelli più elevati di impegno, soddisfazione e produttività individuale, che favoriscono una maggiore innovazione e performance organizzativa.

Ma vediamo nel dettaglio quali sono i 4 dei benefici che ogni organizzazione otterrebbe nell’introdurre la gratitudine nella propria cultura aziendale:

Migliora la produttività

La gratitudine è un modo potente per costruire relazioni e sollevare il morale.

Può anche avere un impatto positivo sulla produttività.

Quando ci sentiamo apprezzati per ciò che facciamo, è normale che l’impegno in ambito lavorativo aumenti, spingendoci a fare del nostro meglio ogni giorno che passa. Inoltre, la gratitudine può contribuire a creare un senso di appartenenza e di cameratismo all’interno di un team.

Di conseguenza, mostrare apprezzamento per il duro lavoro degli altri non solo fa bene al morale, ma può anche portare a una maggiore produttività sul posto di lavoro.

Manuagere sistema di gestione delle risorse umane formazione digitalizzazione di Fattoria dei Talenti

Aumenta la soddisfazione

Mostrare gratitudine non costa nulla e richiede solo una minima parte del tuo tempo e della tua attenzione.

Dedicare qualche minuto per riconoscere le fatiche del tuo team può davvero fare la differenza.

Il loro livello di soddisfazione aumenta, e così, aumenta anche il benessere psicologico e la percezione che loro hanno del proprio lavoro.

Inoltre, può contribuire a costruire e a migliorare i rapporti tra colleghi.

Riduce l’assenteismo

Forse a te è capitato poche volte, ma ultimamente le persone sono alla continua ricerca di trovare un senso ed un significato al proprio lavoro.

Non se la sentono più di “lavorare perché ne hanno bisogno”, ma vogliono lavorare perché gli piace e si sentono appagati in ciò che fanno.

Per questa ragione, mostrare gratitudine è fondamentale: contribuisce a ridurre l’assenteismo.

Le ragioni sono molteplici, ma sempre più ricerche nell’ambito delle risorse umane dimostrano che essere apprezzati ci fa sentire bene, e questo si riflette inevitabilmente nel modo in cui ci approcciamo al lavoro.

Imprenditori piccole medie imprese Fattoria dei Talenti Manuagere leadership

Aumenta il benessere

Dal miglioramento della salute mentale e fisica all’aumento della soddisfazione generale per la vita, i benefici della gratitudine sono ben documentati.

Ma la gratitudine può fare bene anche agli affari!

Un recente studio dell’American Psychological Association, ha scoperto che il 93% dei lavoratori che hanno dichiarato di sentirsi apprezzati hanno detto di “essere motivati a dare il meglio sul lavoro e l’88% ha specificato di sentirsi impegnato”.

Sappiamo tutti quanto il disimpegno e il turnover siano costosi per un’organizzazione, e dimostrare che apprezzi i tuoi collaboratori, esprimendo sincera gratitudine per i loro contributi, è uno dei modi più semplici e d’impatto per spostare l’ago della bilancia verso maggiore impegno e produttività.

Aumenta la fidelizzazione

Esistono moltissimi studi i cui risultati, scientificamente provati, dimostrano che mostrare gratitudine sul posto di lavoro migliora la vita degli individui ed il loro tempo trascorso in azienda.

Una gran fetta della nostra vita la passiamo a lavorare, quindi quando ci troviamo in un luogo di lavoro freddo e sterile, ci fa sentire più come dei robot che dei veri esseri senzienti e di valore.

KPI gestione risorse formazione Manuagere sistema di Fattoria dei Talenti capitale umano leadership

Quando invece lavoriamo in un ambiente di lavoro caldo, invitante e sicuro, dove i nostri sforzi sono costantemente messi in risaltato, siamo rinvigoriti e pieni di energia nel nostro lavoro e siamo più solidali gli uni con gli altri, creando un ambiente e una cultura aziendale più sani e sostenibili.

Inoltre, ci sentiamo più vicini all’organizzazione e quindi ne trasmettiamo i valori ad amici e parenti.

Perché è importante mostrare gratitudine sul posto di lavoro?

Esprimere gratitudine sul posto di lavoro è importante perché può aiutare a accrescere il morale e a favorire un ambiente di lavoro positivo, implementando così la cultura aziendale e avvantaggiando un ambiente stimolante ai lavoratori.

Inoltre, ha un grande impatto non solo sulle singole risorse umane ma anche sull’organizzazione nel suo complesso.

Cosa significa mostrare gratitudine sul posto di lavoro?

Sul posto di lavoro, la gratitudine può assumere diverse forme.

Tuttavia, qualunque sia la sua forma, mostrare gratitudine significa apprezzare ciò che gli altri fanno, accertandosi che il nostro apprezzamento venga recepito chiaramente.

È un modo importante per costruire relazioni forti, motivare i lavoratori e creare un ambiente positivo.

HR gamification aziendale con Manuagere, il sistema di Fattoria dei Talenti leadership capitale umano

Come si crea una cultura aziendale della gratitudine sul posto di lavoro?

Uno dei modi migliori è iniziare da se stessi.

Esprimi regolarmente la tua gratitudine, sia con biglietti di ringraziamento scritti a mano, sia con riconoscimenti verbali durante le riunioni, sia semplicemente inviando una rapida e-mail o un messaggio di testo.

Potrai anche incoraggiare gli altri a fare lo stesso istituendo un sistema di riconoscimento.

Piccoli trucchi per mostrare gratitudine sul posto di lavoro

Tutti vogliono sentirsi apprezzati e valorizzati; è uno dei bisogni umani più profondi e basilari e numerose ricerche dimostrano chiaramente i vantaggi commerciali e umani della gratitudine sul posto di lavoro.

I leader devono riconoscere e dare priorità ai propri sforzi personali per mostrare costantemente e apprezzamento e una gratitudine sinceri nei confronti dei loro collaboratori.

Devono essere in grado di promuovere una cultura della gratitudine in tutta l’organizzazione, in cui ogni risorsa umana si senta responsabile e autorizzata a riconoscere il prossimo per il buon lavoro svolto.

Per questo la cultura aziendale è un fattore importante, soprattuttoquando si è alla ricerca dei migliori talenti e li si vuole fidelizzare.

La gratitudine è un concetto potente. Va oltre le lodi per creare legami professionali.

Project management gestione HR in smart working capitale umano Manuagere sistema di Fattoria dei Talenti formazione e sviluppo delle risorse umane

Una delle cose più belle dell’esprimere gratitudine è che può essere contagiosa.

In altre parole, un semplice “grazie” può cambiare il modo in cui le persone interagiscono, si sentono e lavorano.

3 modi per mostrare gratitudine

Apprezzare chi ha svolto le proprie task e lavora bene ad un progetto non basta.

C’è un bisogno inespresso di altri tipi di sostegno.

Molti lavoratori vogliono qualcosa di più di un semplice riconoscimento per un “lavoro ben fatto”. Vogliono sentirsi a proprio agio nel rivolgersi alla leadership e ai colleghi su una serie di argomenti, anche non legati al lavoro.

In questo ambito, chi si occupa di risorse umane può davvero sbizzarrirsi e aiutarti a trovare la giusta combinazione per la tua azienda.

Tuttavia, oggi ti voglio consigliare 3 modi semplici da integrare nella tua cultura aziendale.

1- Utilizza una bacheca dell’ufficio

Una bacheca può essere un potente strumento per coltivare la gratitudine sul posto di lavoro.

Pubblicando citazioni, storie e messaggi positivi, si può contribuire a creare un ambiente di sostegno e ottimismo. Inoltre, una bacheca può essere utilizzata per riconoscere i collaboratori che sono andati oltre il proprio dovere.

Questo non solo fa capire alle persone che il loro duro lavoro è apprezzato, ma li incoraggia anche a continuare a puntare all’eccellenza. Infine, una bacheca può essere utilizzata come luogo di condivisione di ringraziamenti e complimenti.

Suggerimento per mostrare la propria gratitudine: Le persone possono aggiungere piccoli “grazie” con note adesive o cartoncini.

Imprenditori PMI aziende Manuagere Fattoria dei Talenti capitale umano

2- “Urlalo” a tutti!

Un modo molto popolare e diffuso nel Regno Unito, è quello degli Shout-out, ovvero “gridalo a gran voce”.

Si tratta di mandare a tutta l’azienda un elogio a coloro che hanno svolto un duro lavoro o portato a termine un compito piuttosto complicato.

Tante volte vengono proprio creati dei piccoli awards interni all’organizzazione appunto per celebrare chi sta svolgendo egregiamente il proprio compito.

Suggerimento: Quando si “grida” ai collaboratori da remoto, un’e-mail a tutto il team o un post sulla bacheca dei riconoscimenti è un ottimo modo per farli sentire inclusi.

3- Invia ai lavoratori da remoto un pacchetto smart-working

Anche coloro che si trovano in smart-working fanno parte dell’azienda, ed è fondamentale ricordarsi anche di loro!

Inoltre, lavorare da casa è diventata la nuova normalità per molte persone, ma adattarsi può risultare complicato: tra il tentativo di rimanere concentrati con le distrazioni intorno e la solitudine dovuta all’isolamento dai colleghi, è facile sentirsi sopraffatti.

Un modo per dimostrare che ti preoccupi per il loro benessere e la loro salute mentale è quello di inviare loro un pacchetto smart-working per il lavoro da casa.

Riempilo con snack salutari, tè o caffè, un paio di calzini comodi e (se possibile) una carta regalo per un servizio di consegna locale.

Un piccolo gesto come questo può far sentire i tuoi collaboratori apprezzati e sostenuti. Inoltre, è un ottimo modo per dimostrare la cultura aziendale dell’attenzione.

Un consiglio: I pacchi regalo aziendali sono ideali per i lavoratori da remoto e potrai rivolgerti a un’azienda specializzata in confezioni personalizzate.

KPI imprenditori CEO aziende italiane PMI Manuagere sistema di Fattoria dei Talenti Manuagere leadership benefit aziendali welfare

Conclusioni

Sebbene “gratitudine” non sia la parola più usata nel tuo vocabolario di lavoro, non va assolutamente dimenticata.

Dal miglioramento dell’umore, all’aumento della produttività, alla creazione di relazioni più forti e di una forza lavoro più felice, la gratitudine gioca un ruolo importante nel successo organizzativo.

Per questo è fondamentale riuscire ad integrarla al meglio nella tua cultura aziendale.

Tuttavia, non serve far tutto da soli, anzi, appoggiandosi ad un team esperto di risorse umane come noi di Fattoria dei Talenti, potrai avere non solo il sostegno necessario, ma anche il giusto inquadramento ed asset in base alla tua organizzazione.

Non rischiare di perdere i tuoi talenti migliori perchè non riesci a farli sentire apprezzati!

Natascia Nardi

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email

Leggi anche

Un buon manager sa che deve tenere il controllo della sua area attraverso una corretta pianificazione. Quante volte invece si sente questa esclamazione: “non ho tempo per fare tutto quello serve, ogni giorno ci sono imprevisti che richiedono la mia attenzione”. Gli imprevisto o urgenze sono fra le prime cause del perché l’azienda non sta ottenendo i risultati desiderati.
Negli ultimi 20 anni l’ambiente di lavoro ha attraversato dei grandi cambiamenti, ma la vera rivoluzione deve ancora arrivare e sarà il fattore generazionale a provocarla.

Anche tu, come noi

Se anche tu, come me, ti senti un po’ manager e un po’ coltivatore e ti piace condividere il sapere e i frutti del tuo lavoro puoi essere parte di questa comunità.

Siamo qui per darti una mano!

Dicci pure come possiamo aiutarti..